Atuttapagina.it

Ceccano, tutto il Liceo su Google

Tutti gli insegnanti e gli allievi del Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano hanno il proprio account @liceoceccano.com. Tutte le classi il loro gruppo chiuso, in cui registrare i compiti, inserire materiali, condividere relazioni. Tutti hanno la possibilità di utilizzare le migliaia di applicazioni professionali di Google, la sicurezza degli apparati, la molteplicità degli strumenti messi a disposizione per le scuole. Così professori e allievi del Liceo di Ceccano, grazie a Google Apps for Education, possono utilizzare mail, documenti, calendari e siti, accedendovi e modificandoli da quasi tutti i dispositivi mobili e i tablet. Tutto viene automaticamente salvato nella cloud. È il web allo stato puro. Ognuno ha a disposizione 30 giga di spazio e il sistema funziona sia a scuola che a casa.
Bastano pochi clic per condividere un documento Google: ogni studente della classe può accedere alla versione giusta di qualsiasi documento, foglio di lavoro o presentazione. Tutti possono accedere e apportare modifiche contemporaneamente. Si può dire addio al continuo invio di allegati mail e versioni di cui diventa impossibile tenere traccia. Lontani o vicini, studenti e personale possono organizzare in un attimo chat video direttamente dalla casella di posta di Gmail o entrare in un documento e modificarlo insieme agli altri, proprio come se lavorassero allo stesso computer. Con Google Documenti un gruppo di studenti può lavorare insieme alla realizzazione di un lavoro per la scuola, con la possibilità di vedere le modifiche in tempo reale anziché attendere l’invio delle varie versioni tramite mail. Grazie a Google Calendar gli studenti possono vedere esattamente quando i professori sono disponibili, quando vengono fissati i compiti, le escursioni, gli appuntamenti. Così l’insegnante di matematica può mandare il compito che ha preparato con un solo clic ed esser sicuro che arriverà alla mail del ragazzo, oppure l’insegnante di italiano vedere in diretta i commenti dei ragazzi sul testo che ha distribuito.
E tutto questo senza pubblicità o costi ulteriori. Un grazie ai ragazzi dell’Associazione Sirio, che collaborano con il Liceo, per questa vera rivoluzione del modo di pensare e fare la scuola.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni