Atuttapagina.it

In ritardo con l’affitto, picchiato selvaggiamente

Non poteva pagare l’affitto mensile di 500 euro della sua abitazione e per questo motivo ha chiesto una proroga: come risposta ha, però, subito un pestaggio. E’ successo a Ferentino, dove l’uomo di cinquanta anni vive con la famiglia. L’abitazione è di proprietà di due fratelli di Veroli, rispettivamente di 46 e 42 anni, che sono andati a riscuotere l’affitto come ogni mese. L’uomo, sprovvisto del denaro, ha chiesto ai due di pazientare qualche altro giorno. I due fratelli, però, hanno picchiato selvaggiamente il 50enne, colpito più volte alla testa con un sasso. L’uomo è stato soccorso e ricoverato in ospedale, mentre i due assalitori sono stati arrestati dai carabinieri di Anagni con l’accusa di lesioni.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni