Atuttapagina.it

Marangoni, nuova manifestazione dei lavoratori

«Non ce lo possiamo permettere». Con questa scritta impressa sullo striscione che ha aperto il corteo i lavoratori della Marangoni sono di nuovo scesi in strada per manifestare il proprio dissenso nei confronti della decisione dell’azienda di chiudere lo stabilimento di Anagni, licenziando i 410 dipendenti.
«Abbiamo organizzato questa manifestazione per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica affinché questa vertenza trovi le giuste soluzioni. Siamo fiduciosi circa l’incontro fissato venerdì prossimo presso la Regione Lazio e auspichiamo che si possano dare le risposte per tutti i lavoratori della Marangoni di Anagni». Questo è quanto dichiarato dal Segretario Generale della Femca CISL di Frosinone Ennio La Bella.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni