Atuttapagina.it

Pisa-Frosinone, un paio di dubbi per Stellone

Roberto Stellone è intenzionato a confermare buona parte del Frosinone che all’esordio in campionato ha battuto l’Ascoli. In vista dell’appuntamento di sabato sera contro il Pisa – calcio d’inizio alle 20:30 – il tecnico dovrà sciogliere un paio di nodi.
L’allenatore dovrà rinunciare, per questo secondo impegno in campionato, allo squalificato Crivello e all’infortunato Carrus. E proprio l’assenza del terzino palermitano riconsegnerà una maglia a Blanchard. Con l’ex difensore della Feralpisalò, Matteo Ciofani e Bertoncini la retroguardia è composta per tre quarti. Per l’ultima maglia in ballottaggio ci sono Frabotta, favorito, e Biasi. Con il primo in campo la difesa davanti a Zappino sarebbe formata da Frabotta, Bertoncini, Ciofani e Blanchard, con questi ultimi due che possono scambiarsi di posizione. Con il più esperto difensore, invece, la linea a quattro verrebbe composta da Matteo Ciofani, Bertoncini, Biasi e Blanchard. A centrocampo ci sarà il ritorno di Gucher davanti alla difesa, con Frara nel consueto ruolo di interno sinistro. Per la mezzala destra c’è l’altro ballottaggio, che riguarda indirettamente anche l’attacco. Infatti in quella posizione potrebbe essere spostato Gori oppure venire confermato Soddimo. Nel primo caso lo stesso Soddimo avanzerebbe sulla fascia destra del tridente d’attacco, con Curiale al centro e Paganini a sinistra. Nel secondo, invece, l’attacco sarebbe lo stesso visto contro l’Ascoli: Paganini-Curiale-Cesaretti.
Daniel Ciofani, Russo e Gessa si stanno allenando con il gruppo, ma nessuno di loro sembra essere un serio candidato per una maglia da titolare. E’ probabile, se non addirittura scontato, che tutti e tre verranno seriamente presi in considerazione da Stellone a partire dalla successiva trasferta di Catanzaro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni