Atuttapagina.it

Quote rosa nel Lazio, Tar boccia ricorso M5S

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dal Movimento 5 Stelle riguardo il basso numero di donne negli incarichi istituzionali della Regione Lazio. Il Tar non ha ravvisato anomalie nella nomina del presidente del Consiglio regionale, dei vicepresidenti e dei consiglieri segretari.
A presentare ricorso al Tar erano state le consigliere del Movimento 5 Stelle Gaia Pernarella, Silvana Denicolò, Valentina Corrado e Silvia Blasi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni