Atuttapagina.it

Solidiamo, premiati gli studenti di Frosinone

Una vera e propria festa della cittadinanza frusinate. Una vera e propria festa della città di Frosinone. Una vera e propria festa dei giovani e della scuola di Frosinone. Si è svolta ieri mattina, nella suggestiva cornice della Villa comunale, la cerimonia di consegna delle borse di studio, finanziate coi fondi del progetto “Solidiamo”, e di altri premi. Davanti ad oltre duemila persone, quasi seicento giovani tra i più meritevoli della città, hanno ricevuto il riconoscimento dal sindaco Nicola Ottaviani e dall’assessore alla Pubblica Istruzione Claudio Caparrelli.
L’amministrazione comunale di Frosinone, come si ricorderà, è il primo e unico ente locale in Italia, e soprattutto il primo capoluogo di provincia, ad avere avviato un’azione concreta di riduzione dei costi della politica. Fin dallo scorso anno, infatti, la Giunta ed il Consiglio hanno dato corpo al progetto “Solidiamo”, che prevede, a Frosinone, il taglio del 50% degli stipendi dei politici comunali (sindaco, assessori e consiglieri comunali) e l’accantonamento delle somme risparmiate in un fondo speciale, denominato appunto “Solidiamo”, per finanziare progetti di natura sociale. “Solidiamo” vuole rafforzare il valore della solidarietà, aiutando chi si trova in condizioni meritevoli di sostegno, donando un aiuto economico ai giovani ed agli anziani, le due categorie più esposte all’attuale crisi economica, guardando avanti, in positivo.
Il progetto, quindi, attraverso lo spostamento delle risorse, dalla politica alle famiglie, è finalizzato a contribuire, in modo concreto ed effettivo, alla costruzione di una società davvero solidale, che abbia a cuore il futuro delle nuove generazioni.
Tra le iniziative qualificanti, finanziate con “Solidiamo”, spicca, per l’appunto, “FormAzione”, con il quale, a partire da quest’anno, vengono finanziate ben 280 borse di studio di cui 80 da 500 euro circa per gli studenti universitari, 100 borse di studio da 200 euro circa per i frequentanti le scuole medie inferiori e 100 borse di studio per alunni di scuola media superiore da 300 euro circa, per un investimento complessivo di circa 90.000 euro sulla cultura e sull’istruzione per i giovani più meritevoli, anche tenuto conto del reddito, residenti nella città di Frosinone. Nell’assegnazione, infatti, delle borse di studio si è tenuto conto di alcune variabili: il rendimento scolastico preso come valore assoluto, per premiare il merito, e il combinato disposto della votazione e dell’indicatore della situazione economica delle famiglie, considerata la natura prettamente sociale di “Solidiamo”. I beneficiari delle borse di studio sono stati individuati all’interno di una rosa di nominativi indicati dalle singole scuole di appartenenza.
Ad altri 220 studenti meritevoli è stato assegnato un abbonamento gratuito per seguire le gare ufficiali interne del Frosinone Calcio.
Già quest’anno, quindi, ben 280 giovani frusinati hanno ricevuto la borsa di studio di “Solidiamo” per essere sostenuti nel proprio cammino d’istruzione e la tradizione si rinnoverà l’anno prossimo e negli anni successivi, cosicché tanti altri studenti potranno concorrere al progetto ed all’assegnazione del premio comunale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni