Atuttapagina.it

Zingaretti: «Legge sul welfare entro ottobre»

«Entro ottobre porteremo in giunta la legge di riforma del welfare del Lazio per cambiare le sorti della nostra regione. Sappiamo che è una grande sfida, non c’è riuscito nessuno negli ultimi tredici anni. Una sfida che voglio portare fino in fondo e vincere per il bene dell’Italia e del Lazio». E’ quanto ha dichiarato oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dalla sede della Regione sulla Cristoforo Colombo, presentando, accanto al presidente della commissione Politiche sociali e salute del Consiglio regionale del Lazio Rodolfo Lena e all’assessore regionale alle Politiche sociali Rita Visini, le linee guida per la legge regionale sul sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali. All’incontro, dal titolo “Tutti inclusi” hanno partecipato i rappresentanti dell’intero mondo del sociale e del terzo settore del Lazio, dal volontariato all’associazionismo, dalla cooperazione al sindacato e all’impresa sociale, accanto a numerosi sindaci e assessori ai Servizi sociali dei Comuni della Regione, ai responsabili dei distretti sociosanitari e delle Asl.
Ed ha ancora aggiunto Zingaretti: «E’ una follia che l’Italia e il Lazio non siano mai riusciti a recepire la legge 328. Ci sono state politiche sociali segnate dalla discrezionalità e non dalla pianificazione e i risultati si vedono. Sono cresciute -ha aggiunto il presidente della Regione Lazio – ingiustizia e solitudine. Da oggi con questa assemblea straordinaria, che è un grande evento, c’è la chiamata a raccolta di tutta la società civile. Lavoreremo per portare alla nostra Regione una legge degna di questo nome sulle politiche sociali, affinché le persone che hanno bisogno non si sentano mai sole».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni