Atuttapagina.it

Ancora la Sardegna sulla strada della Virtus Cassino

E’ tempo di tornare a viaggiare in casa BPC Virtus Cassino dopo il doppio impegno casalingo contro Viterbo e Accademia Cagliari. Doppio impegno casalingo che ha consentito a De Monaco e compagni di fare il pieno di punti. E’ con questo patrimonio che la squadra allenata da Luca Vettese si è messa in viaggio verso Sassari, dove domani alle 15:30 incontrerà il Sant’Orsola. Trasferta complicatissima per i lupi cassinati.
I sardi sono infatti formazione molto temibile e sono reduci da una vittoria esterna a Roma in casa della Tiber. Appaiono dunque desiderosi di “espugnare” il proprio parquet, quel PalaSerradimigni che è stato violato nella prima apparizione dalla corazzata Luiss. Coach Carlini può puntare su un roster davvero molto ben assortito, con Piras che spesso finisce sugli scudi con numeri importanti in fase realizzativa, ben coadiuvato da Pilo e dall’esperto Brembilla.
In settimana, invece, solo problemi per Vettese, che non ha potuto allenare al meglio il gruppo, complice uno stato influenzale che ha tenuto lontano dal parquet il protagonista del match contro l’altra squadra sarda, i Pirates, ovvero Romeo Trionfo. Il brindisino dunque non sarà al meglio ed è in  forte dubbio. Il resto è noto: Pignalosa soffre di una fastidiosissima infiammazione al piede sinistro e non si è allenato con continuità in settimana, solo fisioterapia per lui. Insomma, alle difficoltà ambientali che i cassinati troveranno una volta attraversato il Tirreno, si sommeranno le difficoltà fisiche che stanno complicando il lavoro dei coach rossoblu, Vettese e Mastrangelo.
Vettese perciò in settimana ha sottolineato come abbia dovuto lavorare molto «sull’aspetto dell’approccio alla gara e sulla concentrazione, tanto più che in questo girone di DNC nulla è scontato e già scritto nel pronostico». «Nelle prime due partite abbiamo fatto grandi cose – ha proseguito l’allenatore venafrano -, ma domenica scorsa si è registrato un passo indietro sul piano appunto dell’aspetto psicologico. Non possiamo permetterci pause e comunque la vittoria ovviamente ha contribuito a confermarci in testa al campionato e nei momenti decisivi del match mi ha confermato come la squadra sia in grado di rimboccarsi le maniche e tutti i componenti del roster siano in grado di darsi una mano l’un l’altro. Ma non bisogna mai dare nulla per scontato e l’atteggiamento del nostro Romeo Trionfo deve essere da esempio per tutti noi».
La BPC Virtus Cassino dunque sarà in campo al PalaSerradimigni mentre negli altri incontri della giornata si profilano numerosi incroci pericolosi. I Pirates cagliaritani, appunto sconfitti domenica scorsa ad Atina, vorranno rifarsi contro la Stella Azzurra Viterbo, mentre l’altra capolista, l’Olimpia Cagliari, sarà di scena in casa della Fortitudo Viterbo. Trasferta sorana per la Luiss di coach Briscese. Ha proprio ragione coach Vettese, il campionato entra nel vivo e non sarà facile per alcuno dirsi vincitore in partenza.
Arbitri della gara di Sassari saranno Basso di Elmas e Farneti di Quartu Sant’Elena.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni