Atuttapagina.it

Convivium, a Fiuggi si converserà d’amore

Sabato a Convivium si converserà d’amore. Attraverso le liriche di Mozart e di Shubert, Alberto Scerrati e Quirino Zangrilli converseranno con i loro amici di quel mal d’amore che da sempre affligge l’umanità e che nessuna medicina, in epoca preanalitica, era riuscita mai a guarire. L’unico rimedio possibile, difatti,  è cercare di identificare e quindi neutralizzare le cause profonde e nascoste che ci portano ad amare chi non ci ricambia, chi ci fa soffrire, chi non ci comprende, chi non comprendiamo. Mille e mille sono le sfaccettature del mal d’amore cantato da musicisti e poeti di ogni tempo. Quirino Zangrilli, psicoanalista didatta, ci introdurrà nel labirinto della mente pervasa dal mal d’amore, spiegandoci come poter trovare la via per uscirne.
Alberto Scerrati nasce a Frosinone nel 1954. Ha studiato Ingegneria Meccanica presso la Sapienza Università di Roma, dove si è laureato nel 1977.
Ha svolto gran parte della sua carriera nell’Enel, occupandosi di progettazione e costruzione di centrali elettriche. Tra queste, di recente, ha curato la trasformazione a carbone della Centrale di Civitavecchia-Tor Valdaliga. Attualmente è responsabile della qualificazione delle industrie fornitrici per Enel-Ingegneria e Ricerca.
Da sempre appassionato di musica classica, ha conseguito il diploma di pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone.
E’ tra i fondatori di Convivium, insieme ad Annarita Alviani ed ai fratelli Quirino e Luca Zangrilli.
Quirino Zangrilli nasce a Fiuggi nel 1955. Laureato con lode in Medicina e Chirurgia nel 1980, pratica la Psicoanalisi, con modalità intensiva, dal 1982. E’ autore di 46 pubblicazioni scientifiche. Ha partecipato in qualità di relatore o di presidente di sessione a numerosi Convegni scientifici nazionali ed internazionali.  Il suo libro “La vita: involucro vuoto”, pubblicato da Borla nel 1993, è in adozione dal 1994 presso la Cattedra di Psicologia Dinamica dell’Università di Torino. Nel 1994 gli viene assegnato il “Premio Nazionale Ciociaria per la Medicina”. E’ l’ideatore e fondatore della rivista multimediale “Scienza e Psicoanalisi”, la più seguita rivista di psicoanalisi online al mondo in lingua italiana. E’ membro della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata. Nel 2012 partecipa come Relatore alla Rassegna Scientifica di BergamoScienza. Nel 2013 partecipa in qualità di Relatore ufficiale al Congresso mondiale di Medicina Perinatale a Mosca.
Tutti i Convivium si avvalgono dell’arte grafica di Luca Zangrilli, grafico e webmaster, e dell’architetto Matteo Golfetto di Milano. All’organizzazione l’apporto fondamentale di Sisto Ceci.
E’ previsto per questo evento un afflusso record: moltissimi i partecipanti da fuori regione. Si sono prenotate addirittura 115 persone.
Ancora una volta sarà il Best Western Fiuggi Terme ad ospitare gli amici di Convivium.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni