Atuttapagina.it

Debiti PA, Confimprese plaude Comune Frosinone

«Quello dell’assessore al Bilancio del Comune di Frosinone Riccardo Mastrangeli è un impegno importante, che diventa fondamentale in un momento del genere per dare ossigeno al tessuto imprenditoriale locale». A sostenerlo è Guido D’Amico, presidente nazionale di Confimpreseitalia, l’associazione delle Pmi. Il plauso di D’Amico arriva a pochi giorni dall’annuncio dell’assessore al Bilancio Riccardo Mastrangeli dell’anticipazione dei tempi per l’erogazione alle imprese da parte del Comune dei pagamenti relativi ai debiti contratti dall’ente entro il 31 dicembre 2012. «A nome della Giunta di Confimprese mi congratulo con l’assessore per l’impegno profuso e lo sforzo messo in campo per velocizzare l’arrivo degli oltre 7 milioni della seconda tranche del prestito della Cassa depositi e prestiti destinato ai pagamenti dei debiti contratti con le imprese. Il mancato pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione verso le imprese è uno dei problemi maggiormente sentiti dai piccoli e medi imprenditori: il fatto che l’assessore abbia messo ora in campo tutte le strategie e gli sforzi necessari per accelerare l’arrivo della liquidità dalla Cassa e depositi e prestiti è certamente un buon segnale. Anticipare dai primi mesi del 2014 alla fine di quest’anno il saldo dei debiti maturati entro il 2012 con le imprese è in questo momento una mossa necessaria e strategica per dare un’iniezione di fiducia al tessuto produttivo locale. Adesso la nostra speranza è che il Comune riesca a pagare la seconda tranche da oltre sette milioni di euro entro la fine del 2013».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni