Atuttapagina.it

Escavatore nel Cosa, la terra continua a franare

I mezzi meccanici sono tornati di nuovo al lavoro nel pomeriggio a Frosinone nei pressi del letto del fiume Cosa, a valle del viadotto Biondi, dove si è verificata la frana dello scorso marzo, alla quale hanno fatto seguito altri smottamenti. Proprio mentre venivano scattate le foto di questo servizio, la terra continuava a cedere sul lato destro del fiume, quello verso via Aldo Moro: a venir giù non erano semplici detriti, ma grosse zolle e parti di roccia. Sul posto era presente un escavatore, che ha cercato di liberare il corso del fiume dalla terra, ma il lavoro era complicato dagli smottamenti che sembrano non avere fine.

E’ assolutamente vietata la pubblicazione o la riproduzione delle foto su giornali, riviste o altri siti internet senza la necessaria autorizzazione.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni