Atuttapagina.it

Frosinone, a Grosseto tornano i titolari (e il 3-4-1-2)

Stessi giocatori, stesso modulo tattico. Roberto Stellone fa tesoro del detto “squadra che vince…” e conferma in blocco la formazione che ha travolto il Pontedera domenica scorsa in campionato. E con essa, nella trasferta di Grosseto, verrà riproposto pure quel 3-4-1-2 che ha contribuito in maniera determinante a dare rinnovate certezze alla squadra.
Dunque i giocatori schierati nella Coppa Italia di Lega Pro torneranno a sedersi in panchina o in tribuna. Grazie al successo sull’Aprilia il Frosinone si è qualificato per il terzo turno della competizione, quello che – per le dodici squadre rimaste in corsa – prevede la composizione di quattro gironi da tre squadre ciascuno. Il regolamento prevede tre turni con gare di sola andata: ogni formazione affronterà le altre due giocando una volta in casa e l’altra in trasferta, secondo il sorteggio. Le tre giornate del girone si disputeranno rispettivamente il 6 novembre, il 27 novembre e l’11 dicembre. Al termine dei tre turni le quattro squadre giunte prime in classifica nei propri gironi accederanno alle semifinali.
Tornando al campionato, domenica alle 14:30 – il fischio d’inizio verrà anticipato di mezz’ora dopo il ritorno all’ora solare – Stellone schiererà lo stesso undici di partenza della settimana scorsa. E allora davanti a Zappino, nel 3-4-1-2, ci saranno in difesa Russo sul centrodestra, Matteo Ciofani sul centrosinistra e Biasi in posizione centrale. A centrocampo Gessa e Frara saranno gli esterni rispettivamente a destra e a sinistra, con la coppia formata da Altobelli e Gori al centro. Soddimo sarà, invece, il trequartista, mentre Daniel Ciofani e Curiale avranno il compito di finalizzare le palle gol costruite dal Frosinone.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni