Atuttapagina.it

Frosinone, abbandono e degrado per la Fontana Bussi

«Dopo i lavori di bonifica, per la storica Fontana Bussi, ubicata in via Ponte La Fontana a Frosinone, è l’ora del recupero e della riqualificazione». Iniziava così il comunicato stampa del Comune di Frosinone che lo scorso 28 maggio (leggi qui) annunciava la decisione di dar vita ai lavori di valorizzazione della zona grazie all’utilizzo di un vecchio stanziamento di 82.000 euro. Nel comunicato si faceva cenno anche al progetto del parco dell’acqua, da realizzare davanti alla fontana.
A distanza di cinque mesi esatti da allora, però, lo stato in cui versa la fontana del ‘700 ha ben poco a che fare con il “recupero” e la “riqualificazione”. Erba alta ovunque, buste di plastica e altri rifiuti ai suoi lati, arbusti spuntati sulla sommità e quel tombino, posto ai piedi della fontana, dal quale ad ogni temporale fuoriesce l’acqua piovana che ha scavato un solco netto tra la stessa fontana ed il fiume: per quest’ultimo va ripensato tutto il sistema che raccoglie le acque meteoriche.
Un degrado, insomma, che non valorizza quello che dovrebbe essere uno dei punti di attrazione della città e che invece risulta sconosciuto ai più, soprattutto alle giovani generazioni. (Gabriele Margani)

E’ assolutamente vietata la pubblicazione o la riproduzione delle foto su giornali, riviste o altri siti internet.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni