Atuttapagina.it

Frosinone torna al 4-3-3, ballottaggio Curiale-Ciofani

Stellone accantona il 4-2-4. E’ quasi del tutto sicuro che l’allenatore a Viareggio abbandoni il modulo visto contro la Paganese – che ha avuto il solo effetto di allungare a dismisura la squadra – e torni al classico 4-3-3. Con questo tipo di soluzione, però, non c’è posto contemporaneamente per Daniel Ciofani e Curiale (nella foto di Luca Lisi), ma solo per uno dei due e allora a quarantotto ore dalla trasferta i due centravanti sono entrati in ballottaggio, con Curiale che potrebbe essere preferito al compagno. Stellone, conscio delle difficoltà del Frosinone nell’esprimere un gioco efficace, è alla ricerca della miglior soluzione tattica da cucire addosso ai suoi giocatori.
Detto dei sei assenti (Matteo Ciofani, Gessa, Bertoncini, Crivello, Crescenzi e Campagna), ai quali potrebbe aggiungersi Paganini, in netto recupero ma ancora in ritardo di condizione, potrebbero essere tre le novità per quanto riguarda la scelta dei giocatori rispetto alla squadra scesa in campo contro la Paganese. La prima è scontata, con Frabotta che prenderà il posto dello squalificato – e acciaccato – Matteo Ciofani. A centrocampo, poi, potrebbero rivedersi Gori e Altobelli: soprattutto quest’ultimo sta attraversando un periodo brillante di forma e Stellone vuole sfruttarlo. E allora davanti a Zappino ci saranno, da destra, Frabotta, Russo, Biasi e Blanchard. A centrocampo potrebbero agire Frara nel ruolo di mezzala destra, Gori davanti la difesa e Altobelli nella posizione di interno sinistro. In attacco gli esterni dovrebbero essere Aurelio a destra e Soddimo a sinistra, con al centro Curiale, come detto, in vantaggio su Ciofani. (Ga.Ma.)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni