Atuttapagina.it

Frosinone, turnover totale in Coppa con l’Aprilia

Roberto Stellone rivoluziona il Frosinone in occasione della partita del secondo turno di Coppa Italia di Lega Pro. Domani alle 15 in casa dell’Aprilia scenderà in campo una squadra per dieci undicesimi diversa rispetto a quella che ha iniziato il match – vincente e convincente – di domenica scorsa con il Pontedera.
Turnover completo dunque per il Frosinone, che vedrà tra i pali la seconda presenza stagionale di Mangiapelo, dopo l’esordio con la Torres. La difesa sarà a quattro, ma nessuna paura: col Grosseto, in campionato, tra cinque giorni verrà confermata la retroguardia a tre. A destra giocherà Frabotta, a sinistra uno tra i giovani Lupieri o Proietti e al centro la coppia composta da Formato e Bertoncini. A centrocampo sicuri di due maglie sono Gucher e Carrus, con il primo impiegato davanti la difesa e il secondo come mezzala, mentre per il terzo posto Altobelli e Gori daranno vita a una specie di staffetta, giocando un tempo l’uno e la ripresa l’altro. Chi tra Gori o Altobelli verrà scelto per la formazione iniziale sarà l’unico “superstite” di domenica scorsa. In attacco, infine, il tridente sarà composto da Aurelio a destra, Cesaretti a sinistra e Paganini nella posizione di centravanti. Cesaretti – su precisa affermazione di Stellone – potrebbe anche agire alle spalle dei due compagni, in modo che il 4-3-3 si trasformi in 4-3-1-2.
Alla partita di domani avrebbe dovuto partecipare pure Blanchard, che domenica sconterà la seconda giornata di squalifica, ma il difensore è alle prese con un piccolo problema di natura muscolare. Ancora indisponibile lo stesso Crivello, altro serio candidato ad un posto in squadra se fosse stato bene: l’ex laterale del San Marino sarà assente anche a Grosseto.
Quella di domani sarà una partita ad eliminazione diretta: se dopo il 90′ il risultato dovesse essere di parità, si procederà ai supplementari ed eventualmente ai rigori. Dopo questo secondo turno della Coppa Italia di Lega Pro rimarranno dodici squadre, che tramite sorteggio verranno inserite in quattro mini gironi da tre squadre ciascuno.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni