Atuttapagina.it

IHF Volley, bisogna migliorare

Il campionato di Serie A1 non è iniziato nel migliore dei modi per la IHF Volley, che ad oggi conta due sconfitte su due partite giocate. La sconfitta che scotta maggiormente è quella contro Ornavasso, che in soli tre set ha battuto le bianconere tra le mura amiche del Palasport di Frosinone sotto lo sguardo attento di moltissimi tifosi.
Il giorno del grande esordio sarebbe dovuto essere diverso per Gioli e compagne: le atlete e lo staff lo avevano immaginato pieno di gioia e sorrisi contro un avversario comunque abbordabile come Ornavasso. Così purtroppo non è stato, qualcosa non è andato e la IHF Volley non è riuscita a trovare la giusta sincronia ed il giusto ritmo di gioco necessario per imporsi come avrebbe dovuto.
Una sconfitta che brucia doppio, perché, oltre ad essere avvenuta nell’esordio casalingo della massima serie, si è verificata contro quell’Ornavasso che lo scorso anno ha avuto la meglio nei play-off.
«C’è poco da dire – commenta capitan Gioli – abbiamo affrontato una squadra migliore di noi, che ci ha messo in difficoltà e che ha meritato di portare a casa i tre punti. Sono delusa per quello che è stato il risultato anche perché eravamo al debutto davanti al nostro pubblico. Questo è un risultato che ci deve far riflettere. Ora non dobbiamo far altro che rimboccarci le maniche e lavorare per migliorare le nostre prestazioni».
Nemmeno il tempo di metabolizzare la sconfitta e la IHF Volley è tornata già al lavoro: infatti giovedì sarà impegnata in anticipo sul campo di un altro ostico avversario, la Foppapedretti Bergamo. (Chiara Bianchi – Ufficio Stampa IHF Volley)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni