Atuttapagina.it

Regione, Giunta approva proposta di legge su welfare

Riorganizzare l’intera rete dei servizi sociali regionali rendendoli più efficienti ed efficaci nella gestione, programmazione e nella spesa, con una maggiore attenzione ai bisogni delle persone più deboli sia socialmente che sul fronte sanitario. E’ l’obiettivo della proposta di legge approvata dalla Giunta regionale Lazio dedicata al “sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione Lazio”. «La proposta di legge – come spiegato dall’assessore alle politiche sociali Rita Visini – individua nel distretto sociosanitario l’ambito territoriale ottimale sia per la gestione associata dei servizi sociali, sia per l’integrazione sociosanitaria». I comuni associati e le Asl dovranno adottare una specifica convenzione per l’integrazione sociosanitaria e il raggiungimento degli obiettivi di integrazione sarà un elemento fondamentale per la valutazione sia per i responsabili dei piani sociali di zona che per i direttori dei distretti sanitari. La legge inoltre stabilisce il potenziamento della Conferenza locale per la sanità che verrà trasformata nella conferenza locale sociale e sanitaria. La nuova legge ribalterà anche i meccanismi finanziari della spesa sociale, con i comuni che dovranno destinare la maggior parte delle loro risorse al finanziamento dei piani di zona distrettuali e la Regione interverrà con fondi integrativi per riequilibrare e garantire i servizi uniformi su tutto il territorio.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni