Atuttapagina.it

Rete Studenti Medi, cortei a Frosinone e Sora

Nonostante la forte pioggia che ha colpito le città di Frosinone e Sora, dove la Rete degli Studenti Medi si è mossa in corteo, le strade si sono riempite di studenti. Un risultato, nel suo complesso, positivo, tenendo conto dell’assenza di molti rappresentanti d’istituto e consulta, che si rinnoveranno la prossima settimana, del clima politico molto più instabile di quelle meteorologico.
Auspichiamo che le forze politiche ascoltino la voce degli studenti e che siano lungimiranti, perché proprio la mancanza di politiche a lungo termine ha determinato il degrado di numerosi servizi al cittadino, in primis il sistema scolastico. Chiediamo, infatti, provvedimenti strutturali e non misure tampone per limitare i danni di anni di tagli scriteriati e il DL “L’istruzione riparte”, pur essendo un elemento di novità, è un timido e piccolo passo in avanti. Crediamo sia opportuno che il piano d’investimenti riporti il livello dei fondi destinati alla scuola a prima del 2008.
Ribadiamo ancora una volta la riforma degli organi collegiali che metta al centro la partecipazione studentesca e l’apertura della scuola al territorio cosi come un piano d’investimenti in edilizia scolastica per mettere in sicurezza le scuole, garantire la manutenzione ordinaria e rispettare le nuove normative in materia di ecosostenibilità degli edifici.
Siamo dell’idea, inoltre, che questo paese necessiti di una vera riforma del mondo dell’istruzione, legato ancora alla Riforma Gentile, che preveda una legge quadro nazionale, un sistema di welfare studentesco che venga incontro alle esigenze delle famiglie, che pagano il prezzo più alto della crisi, al fine di garantire il costituzionale diritto di accedere ai più alti livelli d’istruzione. (Rete degli Studenti Medi di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni