Atuttapagina.it

Sequestrati depositi di carburante non autorizzati

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone ha individuato e sequestrato un deposito di carburante, ad uso privato, privo delle autorizzazioni delle autorità competenti.
Il deposito, installato nel comune di Isola del Liri e gestito da un’impresa di trasporti operante nel sorano, era privo delle necessarie autorizzazioni dell’ufficio delle dogane e del certificato di prevenzione degli incendi, risultando inoltre inadempiente alle disposizioni legislative a tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavori.
L’impianto di erogazione di prodotti petroliferi, costituito da due serbatoi contenenti complessivamente 31.000 litri di carburante e il gruppo di erogazione ad essi collegato, è stato sottoposto a sequestro, mentre il legale rappresentante della società cui fa capo l’area industriale è stato denunciato all’autorità giudiziaria di Cassino per omessa denuncia di prodotti infiammabili e per violazioni alle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni