Atuttapagina.it

Stellone: «Con la Paganese senza fretta»

«Ribadisco quello che ho detto prima della partita col Barletta. Contro questo tipo di avversari bisogna restare calmi e non avere fretta. Abbiamo dimostrato che prima o poi il gol lo realizziamo, è sempre successo ad eccezione della partita col Catanzaro. Importante sarà non subirla la rete, perché a quel punto diventerebbe difficile. E, soprattutto, sarà fondamentale non sottovalutare l’avversario».
Roberto Stellone (nella foto di Luca Lisi) ha puntato l’attenzione su questo aspetto alla vigilia della partita di domani pomeriggio con la Paganese: il Frosinone, secondo l’allenatore, non dovrà farsi prendere dalla frenesia. I giallazzurri dovranno mantenere la necessaria lucidità per colpire al momento opportuno.
E neppure il tecnico si lascia condizionare dagli scontri diretti in programma nel turno di domani. «Non dobbiamo avere il chiodo fisso di arrivare primi in classifica il prima possibile. Non mi interessa il primato tra cinque giornate o alla fine del girone d’andata, ciò che conterà è essere in testa alla fine. Per questa ragione non guardo a ciò che fanno le altre squadre, ma penso solo al Frosinone».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni