Atuttapagina.it

Area Frosinone-Anagni, firmato accordo per rilancio

E’ arrivata la firma all’accordo di programma per il rilancio economico e occupazionale del Sistema Locale di Lavoro di Frosinone-Anagni. Presso la Regione Lazio si sono ritrovate tutte le parti: CGIL, CISL e UIL di Frosinone, Unindustria, Confindustria Frosinone, Provincia di Frosinone e, appunto, Regione Lazio.
Oltre 80 milioni di euro stanziati, con l’obiettivo di riqualificare le produzioni dell’area, incentivando gli investimenti finalizzati all’efficientamento dei processi, all’innovazione dei prodotti e alla tutela dei marchi, promuovendo la nascita di reti d’impresa e l’internazionalizzazione. Con l’accordo, inoltre, si punta ad accrescere e riqualificare il tessuto imprenditoriale locale e ricollocare i lavoratori stimolando la creazione di start up, incentivando le assunzioni di personale in cassa integrazione o in mobilità. In particolare la Regione Lazio si è impegnata a mettere in campo fino a 51 milioni di euro, mentre il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione 30 milioni di euro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni