Atuttapagina.it

Banca Popolare del Frusinate, Salvatori presidente

Il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare del Frusinate, riunitosi ieri, ha nominato Presidente Carlo Salvatori. Il banchiere succederà a Leonardo Zeppieri ed entrerà in carica a partire da oggi.
«La profonda conoscenza del settore bancario e l’esperienza di Carlo Salvatori di gestire il cambiamento aiuteranno la Banca nell’ambizioso progetto di diventare un’importante “Banca Popolare” a sostegno del territorio», afferma Rinaldo Scaccia, Direttore Generale della Banca Popolare del Frusinate.
Carlo Salvatori ha maturato una pluriennale esperienza nel settore bancario, dove ha ricoperto ruoli esecutivi di alto livello nei maggiori istituti italiani e esteri come Direttore Centrale della Banca Nazionale del Lavoro, CEO di Banco Ambrosiano Veneto, di Cariplo e di Banca Intesa. E’ stato anche Presidente di Unicredit, Vice Presidente di Mediobanca, di Comit e della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza.
Da giugno 2010 è Presidente di Lazard Italia e da maggio 2012 anche Presidente di Allianz S.p.A..
Nato a Sora, ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bologna, la laurea in Scienze Bancarie presso l’Università di Siena, la laurea Honoris Causa in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Macerata.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni