Atuttapagina.it

Beffa Imu, a Frosinone si paga per la prima casa

A Frosinone i cittadini dovranno pagare l’Imu sulla prima casa, anche se in minima parte. L’abolizione del saldo Imu di dicembre, approvata dal Governo, per migliaia di italiani si è rivelata una beffa. In ben 600 Comuni, tra i quali anche Frosinone, le aliquote deliberate o confermate nel 2013 eccedono quelle standard per la prima casa (0,4%), per cui entro metà gennaio i proprietari dovranno contribuire a pagare la differenza. Il Decreto Imu, infatti, pur eliminando la seconda rata sulle abitazioni principali non di pregio, stabilisce che si debba pagare una sorta di conguaglio per chi possiede un’abitazione in un Comune con aliquota che eccede lo 0,4%. Se non altro questa differenza si pagherà al 50%, mentre il resto lo verserà lo Stato.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni