Atuttapagina.it

Biasi torna nel 2014, Frosinone con la difesa a tre

Sono lunghi i tempi di recupero per quanto riguarda Dario Biasi. Il difensore del Frosinone lunedì mattina si sottoporrà ad un’operazione al menisco presso la casa di cura Villa Stuart di Roma. Non si tratta di un intervento in artroscopia, meno invasivo, ma di un vero e proprio intervento chirurgico. Questo farà sì che i tempi si allunghino ed è assai probabile, se non del tutto scontato, che Biasi torni in campo solo con l’anno nuovo.
Stellone ha già ufficializzato i convocati per la partita di Prato di domenica. Ci sono Matteo Ciofani e Crivello. Il primo al 99% andrà in panchina, mentre il secondo si accomoderà in tribuna dopo quasi due mesi di assenza.
Domenica il Frosinone quasi sicuramente tornerà a schierarsi con la difesa a tre dopo il brillantissimo esordio con questo tipo di soluzione nella partita col Pontedera. Contro il Prato Stellone opterà per il 3-4-1-2 o per il 3-5-2, con un’autentica diga in mezzo al campo. Nel primo caso davanti a Zappino giocheranno Russo, Bertoncini e Blanchard in difesa, Gessa, Altobelli, Gori e Frara a centrocampo, uno tra Cesaretti o Aurelio trequartista e la coppia Daniel Ciofani-Curiale in attacco. Nella seconda ipotesi fuori il trequartista e dentro Gucher nella posizione di regista, tra Altobelli e Gori.
E’ stato un Roberto Stellone spavaldo quello che ha presentato la partita di domenica: «Scenderemo in campo per riprenderci i due punti sfuggitici contro il Benevento, abbiamo il solo obiettivo della vittoria. Il Prato non ha mai perso? Perché non ha ancora incontrato il Frosinone».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni