Atuttapagina.it

Case Salute e liste d’attesa, cabina di regia alla Pisana

La commissione Politiche sociali e Salute del Consiglio regionale del Lazio ha concluso l’audizione avviata lunedì scorso con il dirigente della Cabina di regia del Sistema sanitario regionale, Alessio D’Amato, per l’illustrazione dei recenti decreti commissariali sull’organizzazione delle Case della Salute e sul governo delle liste d’attesa 2013-2015. L’ampio dibattito tra i commissari presenti si è concluso con la replica finale di D’Amato e l’impegno a programmare periodicamente un confronto tra Commissione e Cabina di regia sullo stato di avanzamento e di attuazione dei decreti e delle delibere riguardanti la Sanità e le Politiche sociali.
«La partecipazione ai lavori della Commissione di ben 18 consiglieri regionali conferma la bontà del percorso che abbiamo deciso di intraprendere – dichiara il presidente Lena -. Sarà certamente importante il momento della verifica sul campo, ma questi decreti sono di vitale importanza per il risanamento e il rilancio del nostro sistema sanitario, in un contesto in cui le regole erano carenti o addirittura non applicate. Le Case della Salute saranno la risposta in grado di riequilibrare l’offerta sanitaria tra ospedale e territorio; ogni distretto avrà almeno una Casa della Salute al proprio interno, non necessariamente legata alla riconversione di strutture ospedaliere, ma anche al riutilizzo e all’ammodernamento tecnologico di altri spazi nella disponibilità di Asl e Regione. Quanto alle liste d’attesa, non possiamo che condividere l’idea di rendere più trasparenti le agende e di far entrare a sistema anche l’offerta privata accreditata per rendere più funzionale e utile al cittadino il servizio Recup».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni