Atuttapagina.it

Ferentino a Biella per i primi punti in trasferta

Nella sesta giornata d’andata del torneo DNA Adecco Gold, dopo il successo nel turno infrasettimanale con Imola per 101-77, la FMC Ferentino va a caccia del primo successo in trasferta della stagione sul campo di Biella. La squadra ha ripreso ad allenarsi venerdì pomeriggio e ieri è partita per il Piemonte. Sarà la prima storica sfida tra FMC Ferentino e Biella.
A presentare la gara il coach Franco Gramenzi e ancora Luca Garri, molto legato alla città di Biella dove vive con la famiglia. Gramenzi invita a non cullarsi sugli allori: «Non c’è tempo per festeggiare la vittoria con Imola. Dobbiamo concentrarci sulla gara con Biella. Quella piemontese non la considero una formazione rivelazione. Dopo il ko alla prima giornata, poi, si sono saputi ritrovare immediatamente e stanno crescendo molto. A noi una vittoria potrebbe darci maggiore energia e qualche certezza in più. Al contrario, una sconfitta ci darebbe maggiore pressione in vista del derby di domenica prossima con Veroli al Ponte Grande. Pensiamo a giocare una gara alla volta, però, poi vedremo. Al di là del fatto che ci sono 3-4 giovani molto interessanti che erano nel gruppo dell’Under20 di Paesano, il roster di Biella lo considero molto valido. A parte la gara d’esordio in casa con Veroli, poi non hanno più sbagliato. E hanno un fattore campo che sa essere decisivo. Hanno preso un bel ritmo e per noi non sarà facile vincere, ma dovremo mettercela tutta. Una vittoria sarebbe preziosa».
Garri non nasconde quanto sia speciale questa sfida per lui: «Ci aspettano due partite molto stimolanti, specie per me. Imola era un avversario che dovevamo cercare di battere con forza e con una prestazione corale che ci desse entusiasmo e così è stato. Ripeto, ho trovato un gruppo molto unito e determinato, al quale credo mancasse solo la vittoria per sbloccarsi dopo un avvio di campionato difficile e contraddistinto dall’infortunio di Mosley. Io avrò bisogno di qualche settimana per trovare la mia condizione ideale. Ho chiesto al preparatore fisico Paoli di effettuare, dopo Biella, una serie di allenamenti specifici per riacquistare forza. Per il resto la gara con Biella per me sarà un ritorno a casa molto speciale. Vogliamo conquistare i primi punti in trasferta e giocherò in un parquet che conosco molto bene». Arbitri del match saranno Enrico Boscolo di Chioggia, Pierpaolo Canestrelli di Genova e Duccio Maschio di Firenze. (Alessandro Andrelli – Ufficio Stampa Basket Ferentino)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni