Atuttapagina.it

FMC Ferentino, contro Imola la prima vittoria

Prima vittoria della FMC Ferentino in questo campionato: gli amaranto si sono imposti contro Imola per 101-77. Quintetto iniziale per Ferentino con Guarino, Bucci, Pierich, Green e l’ultimo arrivato in casa amaranto Luca Garri. Risponde Imola con Young, Poletti, Dordei, Passera e Niles. Fuori dai 10 per la FMC Cris Mortellaro.
Primo break per Imola, che parte forte in contropiede e piazza un 2-7 dopo 2′. Il primo canestro di Garri arriva al 3′. Imola si sistema a zona, con Garri che realizza subito 6 punti nell’area pitturata. La FMC preme subito sull’acceleratore e dopo tre errori consecutivi, sfruttando anche le ottime ripartenze di Green e Guarino, arriva il sorpasso con un 2+1 proprio di Green (16-14) a 3’30”. Intanto coach Gramenzi dopo l’ottimo impatto iniziale dà fiato a Garri. Rotazioni nelle rispettive panchine per entrambi i coach. Regna l’equilibrio, con Ferentino che cresce nell’intensità difensiva e chiude in crescendo la frazione e sfiora due volte il sorpasso (9/18 per entrambe le squadre dal campo con 3 triple per gli ospiti, 1 per la FMC).
La FMC trova subito il vantaggio grazie alle rotazioni che arrivano dalla panchina con Rosignoli, Giuri, Paesano e Parrillo. Si lotta molto a rimbalzo e nonostante qualche errore di troppo gli amaranto a metà gara tengono il vantaggio. E’ la velocità di Passera a far male e riportare sempre la parità ai romagnoli (30-32 al 15′ con due liberi di Niles). Imola chiama timeout e al rientro ritrova il +5 (30-35), tornando anche a difendere a zona. E’ ancora Garri a dare soluzioni efficaci nell’area biancorossa, ma resta l’Aget in vantaggio. Il ritmo cala, così come le percentuali realizzative. Le due squadre concedono poco in difesa e si schierano a zona. A 49″ dall’intervallo, sul 36-38, è costretto a uscire per un colpo alla caviglia destra Pierich dopo una ricaduta da rimbalzo. Sul possesso amaranto successivo Garri firma il pareggio dall’angolo e poi difende bene sull’ultimo possesso imolese. Con 6″ da giocare Green attira su di sé la difesa dell’Aget e serve, fronte a canestro, Parrillo per la tripla del 41-38. Per Ferentino 16/34 dal campo con 4/15 da 3 punti, per Imola 15/29 dal campo con 4/7 dalla grande distanza.
Si riparte e la FMC piazza un parziale di 7-0 che dopo 2’30” costringe all’immediato timeout coach Esposito (48-38). In uscita dal timeout immediato controbreak romagnolo di 8-0, con Gramenzi costretto anche lui al timeout sul 48-46 al 24′. Terzo fallo per Dordei in casa Imola. Interrompe il digiuno amaranto ancora Garri (12), seguito poi da Green. La partita si infiamma, ma regna il pressoché totale equilibrio. Due triple di Pierich, una di Bucci e un paio di penetrazioni di Green per Ferentino infiammano il Ponte Grande. Rispondono Young e Niles, ma il break a 2’31” dalla fine del periodo è per la FMC che sembra sbloccarsi e giocare in velocità grazie a ottime aperture di campo (65-54 dal 57-54) con un break di 8-0 in 1’10”. La gara prende una direzione favorevole ai ciociari, che non vogliono più commettere errori. Imola si sblocca con Niles al 29′ dopo un 12-0 di parziale per i gigliati. La frazione si chiude con Ferentino che difende bene con Parrillo e si lancia in contropiede con Green, che segna l’ennesimo 2+1 chiudendo i 10′ più convincenti della stagione con il punteggio di 74-58. Per Ferentino 27/49 dal campo con 8/21 da 3; per Imola 22/44 dal campo, 8/15 dalla grande distanza, con Green assoluto protagonista (24 punti dopo un primo tempo non esaltante).
La FMC si è sbloccata da quelle “streghe” che per troppi giorni le avevano reso difficile la gestione di ogni finale di partita. Al 33′ il vantaggio è di 18 punti con le percentuali realizzative in netto miglioramento così come i rimbalzi difensivi. Imola prova a rientrare affidandosi alla rapidità dei suoi tiratori, ma il divario aumenta e per la FMC c’è ora ampia possibilità di gestire, per la prima volta in campionato, un eccellente margine di vantaggio (+19′ al 35 sull’81-62). A 3’29” esce per 5 falli Parrillo tra gli applausi. Green si esalta e continua a segnare da ogni posizione con continuità e incisività  E’ un monologo amaranto, con Green che raggiunge il primo “trentello” stagionale e la FMC che giunge fino al +24. E’ la prima vittoria della FMC. Una vittoria liberatoria. Meritata e in perfetto “stile” Ferentino. Ora di nuovo in campo, domenica prossima a Biella. La gara si chiude con il canestro di Duranti e gli applausi dei tifosi amaranto sul punteggio di 101-77, con Green MVP di serata con 33 punti. (Alessandro Andrelli – Ufficio Stampa Basket Ferentino)

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni