Atuttapagina.it

Frosinone, i bambini festeggiano il giorno degli alberi

Il Comune di Frosinone, l’Assessorato all’Ambiente e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, in occasione della “Giornata nazionale degli alberi”, aderiscono all’iniziativa “AlberiAmo la Città”, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
La Repubblica Italiana, infatti, riconosce l’albero come bene per la valorizzazione delle  tradizioni legate alla cultura italiana e la vivibilità degli insediamenti urbani.
Si riconosce all’albero un ruolo importante nella riduzione delle emissioni di gas, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la protezione del suolo nonché un valore culturale e di bellezza la cui difesa nel tempo ha consentito la costruzione del paesaggio italiano.
L’Assessorato all’Ambiente ribadisce il proprio forte impegno per l’applicazione della nuova legge sul verde urbano “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”, in quanto, nonostante i limiti, rappresenta una novità importante nel panorama italiano.
Tale legge conferisce ai comuni compiti, ruoli e funzioni importanti per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, come la promozione e l’incremento degli spazi verdi urbani, di “cinture verdi” intorno alle conurbazioni per delimitare gli spazi urbani, risparmio del suolo e della salvaguardia delle aree comunali non urbanizzate. L’Assessorato all’Ambiente, nel ritenere che il verde possa svolgere un ruolo strategico per una diversa qualità della vita all’interno delle aree urbane, sottolinea come in questi mesi sia stato impegnato verso interventi di messa a dimora di oltre 100 alberi di media grandezza, di migliaia di piante fiorite e di recupero di un importante spazio a verde abbandonato di circa due ettari, che diventerà un parco urbano denominato “Parco delle Sorgenti”.
La “Giornata nazionale degli alberi” si svolgerà al quartiere Cavoni in due distinte giornate:
– domani nel giardino presso la “piastra” saranno messi a dimora alberi di alto fusto: liquidambar styraciflua, albero dell’ambra dalle magnifiche foglie palmate di colore verde brillante che in autunno diventano porpora e gialle; liriondendron tulipiera, albero dalle foglie grandi, quadrilobate, con margine intero che diventano di colore giallo dorato in autunno prima di cadere; salix babylonica, albero molto elegante e a crescita rapida e alberi di carpino piramidalis;
– giovedì alle 10, insieme agli alunni delle scuole, saranno messi a dimora alberi quali l’albero dei tulipani, l’albero dell’ambra, salici piangenti; durante la festa saranno distribuite piantine fiorite.
«Il rispetto e la tutela dell’ambiente – ha detto il vicesindaco Fulvio De Santis – sono due valori imprescindibili per il miglioramento degli standard di vivibilità delle nostre città. L’amministrazione Ottaviani sin dal proprio insediamento sta perseguendo l’ambizioso obiettivo di portare Frosinone ai livelli delle migliori realtà urbane italiane sotto questo punto di vista. E’ un percorso che è partito, con una serie di provvedimenti, dalla creazione di una cultura di rispetto, recupero e valorizzazione dei nostri quartieri. Iniziative come quella della “Giornata nazionale degli alberi”, cui l’amministrazione comunale ha prontamente aderito, contribuisce a creare quell’humus nel quale far germogliare il seme di una coscienza civica moderna».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni