Atuttapagina.it

Frosinone, Stellone pensa a Paganini

Stellone sta studiando il Frosinone da mandare in campo contro la Salernitana in una partita che potrebbe, in caso di risultato positivo, dare nuove certezze alla squadra giallazzurra. Intanto l’allenatore deve fare i conti con le assenze, ancora una volta numerose. Saranno nove i giocatori indisponibili nella partita di domenica. Si tratta degli infortunati Soddimo, Biasi, Bertoncini, Gori, Formato, Campagna e Crescenzi, ai quali bisogna aggiungere gli squalificati Frara e Frabotta.
In difesa Stellone si trova così con solo quattro elementi a disposizione e problemi li ha pure a centrocampo. Proprio per fronteggiare l’emergenza e per mettere in campo un Frosinone competitivo, il tecnico sta seriamente pensando al 3-4-1-2, con Crivello chiamato a coprire l’intera fascia sinistra e Paganini nel ruolo di trequartista. Con questo sistema in campo ci sarebbero Matteo Ciofani, Blanchard e Russo in difesa, a copertura di Zappino. A centrocampo Gessa sarebbe l’esterno destro, con Crivello dalla parte opposta e la coppia formata da Altobelli e Gucher al centro. Paganini, come detto, sarebbe il trequartista, con Curiale e Daniel Ciofani in attacco. Il 3-4-1-2 potrebbe anche trasformarsi facilmente in 4-4-2 in alcune fasi dell’incontro, con Crivello che arretra sulla linea dei difensori, Matteo Ciofani che si allarga a destra e Paganini che “scivola” sulla fascia sinistra di metà campo.
Stellone ha provato anche un’altra possibile soluzione: il 3-5-2 con Carrus al posto di Paganini. Questa ipotesi però appare molto meno probabile.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni