Atuttapagina.it

Non rispettano alt, due morti dopo scontro su A1

Stavano tentando di fuggire da un inseguimento della Polizia dopo non aver rispettato l’alt le due persone morte in un incidente stradale avvenuto sull’A1 Milano-Napoli, all’altezza di Cassino. Si tratta di due romeni, che viaggiavano con altri due connazionali, nella cui auto gli agenti hanno rinvenuto circa 300 chili di rame, probabile provento di furto.
I quattro, di età compresa tra i 23 e i 30 anni, viaggiavano su un’Audi A6 con targa romena quando all’altezza di Pontecorvo non hanno rispettato l’alt della Polizia Stradale. A quel punto è iniziato l’inseguimento che si è concluso tragicamente dopo circa dieci chilometri: poco dopo lo svincolo di Cassino l’Audi è finita contro un mezzo pesante.
Nell’impatto hanno perso la vita due passeggeri; il conducente e l’altro passeggero sono stati trasportati all’ospedale di Cassino: uno dei due, le cui condizioni sono più gravi, sarà trasferito all’Umberto I di Roma. Nell’incidente è rimasto ferito anche il conducente del tir.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni