Atuttapagina.it

Roccasecca, un libro sugli eremi della Diocesi di Sora

Lo splendido scenario della Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Caprile di Roccasecca ha ospitato la presentazione dell’interessante volume realizzato dal giovane, ma già apprezzato studioso Lucio Meglio, dal titolo “Gli eremi della Diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo”.
L’evento, che si è avvalso del patrocinio della Diocesi sorana, dell’Università di Cassino e del CAI regionale, è inserito nell’ambito del progetto “RoccaseccaCultura”, il contenitore delle iniziative culturali voluto e calendarizzato dall’assessore Alessandro Marcuccilli.
Nel volume Lucio Meglio analizza, con schede specifiche corredate da foto e notizie storiche sugli insediamenti, la presenza di eremi nella Diocesi sorana. Ben undici siti che fanno del territorio uno dei luoghi con presenza più frequente di eremi, frutto dell’influenza benedettina.
A presentare il volume, oltre all’autore, Fernando Riccardi, giornalista e storico che ha tratteggiato in particolare la storia degli eremi presenti a Roccasecca, ben due, il paese più rappresentato, Sant’Angelo in Asprano e l’Eremo dello Spirito Santo. Ha fatto da moderatore della serata l’assessore Alessandro Marcuccilli. Hanno portato il saluto anche il vicesindaco di Roccasecca Carmine Torriero e monsignor Giandomenico Valente.
«Una serata molto interessante – ha spiegato l’assessore Marcuccilli -, complimenti al dottor Lucio Meglio per il pregevole lavoro. Subito abbiamo accolto la possibilità di presentare questo volume a Roccasecca, un ulteriore tassello per contribuire ad approfondire la conoscenza della storia locale. Un grazie anche a Fernando Riccardi per la consueta disponibilità e per le argomentazioni con cui riesce ad appassionare l’uditorio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni