Atuttapagina.it

A gennaio lavori di messa in sicurezza del Tracciolino

«Quella strada straordinaria che collega Roccasecca a Casalvieri, di una bellezza tale da incantare chiunque la percorra, è uno dei tanti gioielli della nostra terra che colpevolmente abbiamo dimenticato negli scantinati della nostra attenzione. Per questo ho preso da subito l’impegno di riaprire al traffico il celeberrimo “Tracciolino”, che è un’arteria di vitale importanza per le popolazioni di quelle zone, ma, altrettanto, è un punto di forza notevolissimo per tutto il nostro territorio quale tragitto sulle suggestive gole del Melfa». Lo afferma il commissario straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi.
«Nello scorso mese di settembre – prosegue Patrizi -, insieme ai sindaci dei Comuni interessati e ad esponenti del nostro Ufficio Tecnico, abbiamo effettuato un sopralluogo lungo tutto il tracciato stradale. Nei primi giorni di gennaio 2014 inizieranno i lavori dell’impresa Dapam di Brescia per la messa in sicurezza della strada mediante la collocazione di barriere paramassi e, a stretto giro, apriremo i cantieri per la sistemazione del fondo stradale e dei parapetti ad opera del nostro Ufficio Tecnico. Vogliamo percorrere al più presto il Tracciolino e, da subito, lo mettiamo al centro di uno dei nostri progetti di rilancio turistico della provincia di Frosinone. Lasciare al degrado e all’oblio un percorso di tale bellezza paesaggistica, non solo, di enorme suggestione anche dal punto di vista religioso per la presenza di chiese rupestri ed eremi, è un delitto contro la nostra cultura e anche contro la nostra economia al quale dobbiamo immediatamente rimediare, un elemento anche di elevato valore simbolico, anzi, da cui ripartire».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni