Atuttapagina.it

Bosco Faito, il Liceo di Ceccano a caccia della bellezza

A caccia nel Bosco Faito a Ceccano. Obiettivo non uccelli o cinghiali, ma la bellezza della natura, lo splendore del tardo autunno, i faggi con i loro colori: è quanto faranno gli allievi del Liceo, domani, nell’ambito della pausa didattica che vede l’istituto fabraterno diviso in due. I ragazzi che hanno bisogno del recupero sono nelle classi e ripassano matematica, latino, scienze e così via. Quelli che invece non hanno lezioni di recupero sono impegnati in una serie di attività organizzate dal comitato degli studenti con l’insegnante e in collaborazione con l’Associazione Sirio: cineforum, corso di inglese sul linguaggio dei serial americani, la Nuvola Parlante, con i fumetti e i computer, fotografia, la musica, il coro, l’orchestra, tornei sportivi di pallavolo, basket, tennis tavolo, un’aula per i dibattiti, aule per lo studio individuale. Insomma, una rivoluzione dell’orario per garantire il recupero a chi ne ha reale necessità e consentire agli altri una pausa in cui coltivare interessi che normalmente all’interno della scuola non trovano spazi adeguati e che invece possono favorire la scoperta di talenti insospettati.
Alle diverse attività si aggiungono poi due escursioni, la prima dedicata alla bellezza della natura, la seconda a quella dei beni culturali. Domani dunque a Bosco Faito, a caccia della bellezza.

Foto di Giuseppe Diana

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni