Atuttapagina.it

Cassino, collaborazione Polizia-associazioni antimafia

La cooperativa sociale Naviganti Onlus e l’associazione antimafia “Peppino Impastato” hanno consegnato al Questore di Frosinone Giuseppe De Matteis ed al Vice Questore Francesco Putortì, Dirigente del Commissariato di Cassino, un pacco contenente prodotti provenienti dai terreni confiscati alla camorra in Campania.
Presente anche il consigliere comunale Igor Fonte, promotore del regolamento antiracket ed antiusura approvato dal Consiglio comunale di Cassino lo scorso mese di gennaio.
I prodotti portano il marchio delle Terre di Don Peppe Diana, della Nuova Cooperazione Organizzata e di Libera contro le mafie.
Il gesto è stato fortemente voluto dopo l’articolata e complessa attività di Polizia che il Commissariato di Cassino e la Questura hanno messo in atto nei confronti di un’organizzazione camorristica dedita all’estorsione ed all’usura nel Cassinate, che ha visto tra le quattordici persone arrestate con l’accusa di associazione mafiosa anche la moglie del brigatista Renato Vallanzasca.
«La vostra presenza oggi in Questura – ha dichiarato il Questore Giuseppe De Matteis – è quanto mai gradita e conferma l’apprezzamento rivolto alla Polizia di Stato, che con grande impegno è riuscita con l’operazione Sistema Perfetto a decapitare una pericolosa associazione camorristica operante in questa provincia. Le Forze dell’Ordine hanno assolutamente bisogno che la propria quotidiana azione a presidio della legalità venga sostenuta dal consenso dei cittadini e soprattutto dalla vicinanza delle Associazioni Antimafia che stanno imprimendo una svolta culturale in tema di contrasto alle mafie, segnando un passaggio decisivo a tutela del concetto di legalità. Un segnale importante la vostra vicinanza, che dimostra quanto mai necessaria e proficua sia la collaborazione a tutti i livelli per sconfiggere ogni forma di criminalità».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni