Atuttapagina.it

Fibrosi cistica, un evento per saperne di più

Domani alle 17:30, presso la Villa Comunale di Frosinone, si terrà la conferenza istituzionale “Io amo la vita”, in collaborazione con la Lega Italiana Fibrosi Cistica.
Alla conferenza seguirà il Concerto Lirico “Le voci del cuore” ad opera del Coro Polifonico di San Domenico, direzione artistica del M° Manuela Abballe.
Nel corso della conferenza, patrocinata dalla Provincia di Frosinone e dal Comune di Frosinone, saranno presentati i progetti in cantiere per il 2014 che il comitato organizzatore “Cuore della Ciociaria” ha intenzione di realizzare per sostenere l’attività di associazioni di indubbia affidabilità come la Lega Italiana Fibrosi Cistica.
La manifestazione “Cuore della Ciociaria” si terrà presso la Villa Comunale di Frosinone dal 19 al 23 dicembre. Grazie alla nutrita e sentita partecipazione di cittadini ed enti, sia in fase organizzativa che realizzativa, intende gettare le basi per un contesto progettuale sulla fibrosi cistica in provincia di Frosinone.
In occasione della conferenza “Io amo la vita” sono emerse ipotesi progettuali da realizzare a livello locale:
– un programma di educazione e prevenzione rivolto agli istituti scolastici superiori;
– l’istituzione di un punto fibrosi cistica presso una struttura ospedaliera locale con annessa assistenza ambulatoriale e domiciliare nei campi clinico-informativo, psicologico, fisioterapico e nutritivo;
– “Respira lo sport” per affermare l’importanza della pratica sportiva;
– un progetto di tutela sociale e opportunità lavorativa per i pazienti, aperto a tutte le altre categorie di malati e disabili.
Il traguardo più importante che vuole raggiungere la manifestazione “Cuore della Ciociaria” è senza ombra di dubbio quello della sensibilizzazione. Solo grazie ad essa, infatti, è stato possibile e sarà possibile concretizzare i progetti ipotizzati.
Su questa base si può costruire una fase in grado di coinvolgere non solo pazienti e congiunti, ma un’intera comunità: quella della provincia di Frosinone. Ciò, con particolare riferimento al periodo storico contingente, può significare unire le persone intorno a qualcosa di costruttivo e di elevato valore sociale.
Il programma 2014 prevede appuntamenti istituzionali e concertistici e di intrattenimento per i più piccoli, ma soprattutto la possibilità di realizzare i progetti in cantiere, oltre a continuare l’opera di sensibilizzazione iniziata lo scorso anno.

Nella foto un momento della scorsa edizione della manifestazione.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni