Atuttapagina.it

Frosinone, provvedimento Tares slitta al 16 gennaio

L’amministrazione comunale di Frosinone informa i cittadini che il pagamento della Tares è stato prorogato al 16 gennaio. Una decisione che trova il conforto dell’omologo provvedimento del governo, dopo che l’amministrazione Ottaviani nei giorni scorsi aveva sollecitato l’intervento dello Stato. Come si ricorderà, la scorsa settimana il sindaco del capoluogo aveva anche ricevuto una delegazione in rappresentanza della Consulta delle associazioni e alcuni cittadini, invocando appunto una proroga nel pagamento della tassa, tenendo conto del ritardo con cui è stato emanato il relativo provvedimento parlamentare e dei necessari tempi di lavorazione degli avvisi da parte degli uffici comunali, oltre che dei normali tempi di spedizione. «E’ una proroga dovuta – ha dichiarato il sindaco Nicola Ottaviani – sia da parte del governo che del Comune, in quanto sono emerse difficoltà materiali, oltre che economiche, per effettuare il pagamento nei termini a ridosso del periodo natalizio. In questo modo si sta tentando di dare un piccolo aiuto alle famiglie destinatarie della doppia imposizione tributaria, quella centrale e quella locale».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni