Atuttapagina.it

I bambini ed il cane, un’amicizia indissolubile

Un weekend all’insegna dell’alta cinofilia quello organizzato a Frosinone dal Club Italiano Razze Nordiche (CIRN), associazione specializzata riconosciuta dall’Ente Nazionale Cinofilia Italiana. Sabato scorso più di 500 bambini delle scuole della città ed anche una scolaresca di Amaseno hanno potuto partecipare all’evento “I bambini ed il cane nella società”. Tale evento faceva parte della rosa delle iniziative ideate da Maria Grazia Miglietta, consigliere nazionale CIRN, che con il suo progetto di educazione cinofila “Di te mi Fido” sta girando l’Italia con lo scopo di instillare nei fanciulli la coscienza dell’amore e del rispetto per il cane.
I bambini hanno potuto toccare con mano la funzione di utilità sociale del nostro amico a 4 zampe. Hanno infatti partecipato:
– una Unità cinofila della Polizia di Stato, che ha mostrato ai ragazzi l’utilizzo del cane in Pubblica Sicurezza. La presenza del cane poliziotto ha fatto sì che i baby cittadini presenti potessero prendere coscienza dell’importanza del nostro amico nel ripristino della legalità. Si ringrazia, a tal proposito, il Questore dottor De Matteis ed il Capo di Gabinetto dottoressa Marrazzo per la disponibilità dimostrata;
– il Nucleo di Protezione Civile NOS di Terracina, magistralmente coordinato da Achille Parisella, responsabile del Nucleo Cinofilo, che ha mostrato ai bambini l’utilizzo del cane nelle ricerche in superficie ed ha mostrato un binomio uomo-cane addestrato per la ricerca del carburante, questo al fine di scongiurare azioni di malintenzionati.
I bambini si sono entusiasmati quando sono entrati in campo gli atleti cinofili. Infatti hanno potuto vedere e provare l’Agility Dog con Matilde Caprino e Giada Morabito e il Disc Dog con Kumo e Mirko Sicignano: vedere tutti quei bambini in piedi ad applaudire e ad accompagnare con la voce le acrobazie di questi cani è stato emozionante e ha fatto comprendere a tutti l’importanza di una crescita cinofila consapevole.
Gran finale a cura di Fabrizio e Olivia Filoni de L’Aquila e “Babbo Natale” Giuseppe Saccani, vicepresidente del CIRN, che ha portato ai bambini dei gadgets offerti dall’Enci e da Farmina, accompagnato da una slitta trainata da Siberian Husky e con una bella coppia di cani artici di razza Samoiedo e da Peppa Pig e Winnie the Pooh, gentilmente offerti da Play Planet Frosinone. I bambini sono stati ristorati dai cornetti offerti da Ciociara e Dolci e anche Acqua Filette.
La partecipazione attiva degli sponsor dimostra che il nostro territorio è molto attento e sensibile alle tematiche di formazione ed istruzione dei bambini e questo fa ben sperare per lo sviluppo in loro di una coscienza sana e di valorizzazione del cane.
Il Club Italiano Razze Nordiche ringrazia:
– i dirigenti, i bambini e le insegnanti delle scuole Aldo Moro, Cavoni, Dante Alighieri, Ignazio De Luca e Maiuri di Frosinone. Un ringraziamento particolare al sindaco Nicola Ottaviani e all’assessore Claudio Caparrelli;
– il dirigente, i bambini e le insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Amaseno. Un ringraziamento particolare al sindaco Antonio Como.
L’evento è stato arricchito dalla presenza del presidente dell’Enci Francesco Balducci, che ha ricordato che l’Ente ha nel suo statuto la promozione del cane ed è importante far comprendere ai bambini la sua utilità sia nel sociale che come “portatore” d’affetto.
Domenica, invece, si è svolto il Campionato Sociale del Club. 204 cani iscritti provenienti da tutto il territorio nazionale e anche dal qualche Paese europeo: la Monografica CIRN è l’evento dell’anno e la sua collocazione nella splendida cornice del Palazzo dello Sport l’ha resa un’iniziativa spettacolare.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni