Atuttapagina.it

La FMC Ferentino travolge Jesi

Quinta vittoria stagionale per la FMC Ferentino, che al Ponte Grande ha battuto Jesi con un larghissimo 93-78. La squadra ospite si è presentata priva dell’infortunato Jukic, mentre la FMC Ferentino, senza Green, ha lasciato fuori dai dieci Rosignoli e dato spazio sotto canestro a Garri e Mosley, tornato in campo domenica scorsa nella vittoriosa sfida di Trapani. Arbitri in campo, nel prepartita, con le magliette ufficiali di Special Olympics, mentre le due squadre durante la presentazione sono state accompagnate in campo dai bambini della Scu.Ba. Frosinone. Quintetti in campo con Guarino, Bucci, Pierich, Garri e Giuri per la FMC; Maggioli, Borsato, Rocca, Goldwire e Santiangeli per Jesi.
Palla a due per Jesi, primo canestro per Goldwire. Risponde nell’immediato la FMC con Bucci. Avvio equilibrato con Ferentino che va sul +4 (9-5), ma Maggioli, fronte a canestro, rimedia subito con una tripla. Jesi difende a zona dispari e si affida in attacco a Goldwire restando incollata ai ciociari (17-14 al 5′ con una tripla di Bucci). Al 6′ l’ingresso in campo di Will Mosley, alla sua prima assoluta al Ponte Grande. Gli ospiti si rendono pericolosi con Goldwire dal perimetro. Pierich con una tripla e libero supplementare a raggiungere il pari all’8′ sul 23-23. Ancora la tripla di Goldwire, risponde sempre Pierich (entrambi subito in doppia cifra). All’ennesimo canestro di Goldwire dal perimetro (16 punti in 9′) coach Gramenzi richiama i suoi in panchina per dare nuove indicazioni. Al rientro va Parrillo in marcatura fissa su Goldwire. Si chiude la prima frazione sul punteggio di 27-33 per l’Aurora Jesi.
Jesi riparte con un’altra tripla dopo il 6/8 del primo quarto. A segno va Santiangeli, poi difende ancora forte a zona, recupera palla e va a segno con Rocca per il 27-38 del 12′. Ferentino continua a soffrire la zona jesina e Santiangeli segna il +14 ancora dalla grande distanza (27-41). Ferentino inizia a difendere bene, specie Parrillo in anticipo su Goldwire e il 4-0 di Johnson e Garri, con fallo subito, e un paio di rimbalzi offensivi costringono coach Coen al timeout al 15′ sul 31-41. Al rientro a fatica Jesi trova l’ennesima tripla, stavolta con l’aiuto del tabellone di Santiangeli (che sale in doppia cifra) e realizza il 27° punto su 46 dalla grande distanza. Si lotta sul perimetro su ogni anticipo, ma la difesa di Jesi continua a incidere. A 1′ dall’intervallo con Coen che chiama timeout il punteggio è di 37-48 per gli ospiti. Jesi sbaglia l’ultimo possesso, Ferentino no e va a segno allo scadere con un sottomano rovesciato di Giuri per il 39-48. Per Jesi 18/31 dal campo con 9/16 da 3 punti, 18 di Goldwire e 16 di Santiangeli. Per Ferentino 16/37 da 2 e 3/10 da 3 con 12 punti di Bucci, 13 di Pierich.
Si riparte con il canestro di Borsato per Jesi, al quale replica subito Guarino per la FMC. Due triple di Johnson riportano in 2′ Ferentino sul -3 (47-50). A crescere è anche la difesa amaranto, che non concede quasi nulla. Jesi si sblocca con Goldwire che raggiunge quota 20 e poi con Maggioli per il ritrovato +7 al 24′. Prima Pierich dall’angolo e poi un gancio di Rocca regalano spettacolo al Ponte Grande. Due conclusioni consecutive di Garri riportano a metà frazione la FMC a un solo possesso di distacco da Jesi. A 3’49” dalla fine della frazione è una tripla dall’angolo di Pierich (anche lui supera i 20 punti in serata) a consegnare il pareggio sul 59-59 agli amaranto, mentre Jesi, tranne Goldwire non sembra avere la stessa lucidità e precisione al tiro del primo tempo. Ancora da 3 punti arriva il sorpasso dei padroni di casa con Johnson per il 62-61 al 27′. Ancora Johnson in backdoor realizza su assist di Garri il +3 sul 66-63. Jesi continua a sbagliare, Ferentino no e ancora Johnson, assoluto protagonista nel finale, realizza il +6 (69-63). Ultimo possesso Fileni e Gaspardo fa 1/2 dalla lunetta. Borsato commette fallo su Bucci e Gramenzi organizza l’ultimo tiro. Jesi commette altri due falli non avendo ancora raggiunto il bonus. Ultimo tiro del periodo a Bucci che sbaglia da oltre otto metri. Si chiude la frazione sul 69-64 FMC Ferentino.
Parte bene la FMC con Giuri, ma soprattutto la difesa continua a lavorare intensamente con Mosley e Garri sotto canestro. Jesi accusa il colpo ma non molla. Ancora Pierich e poi Johnson allungano il passo e regalano alla FMC il massimo vantaggio sul 76-68 con coach Coen costretto nuovamente al timeout al 33′. Gli amaranto sono in crescita e con i canestri di Johnson e la gran difesa di Mosley nell’area pitturata riescono a raggiungere il +9 (83-74). Quando Bucci al 36′ Goldwire commette fallo su Bucci che realizza il +12 (86-74) e segna anche dalla lunetta, l’inerzia della gara è definitivamente cambiata in favore dei gigliati. Nuovo timeout per coach Coen a 3’32” dalla fine per cercare di scuotere l’Aurora. Pierich segna la tripla del +15 (89-74) poi a 3’09”, cadendo da una penetrazione, resta a terra Goldwire, che però si rialza senza particolari problemi. I ciociari gestiscono il vantaggio e giocano al limite dei 24″. Pierich segna il suo 26° punto e poi raccoglie la standing ovation del pubblico amaranto per i 26 punti e la sua prestazione. Sulla sirena il canestro del definitivo 93-78 porta la firma di Buranti, entrato in campo proprio nei secondi finali. Finale al Ponte Grande 93-78 per la FMC che conquista la sua quinta vittoria stagionale. Domenica prossima trasferta a Forlì. (Alessandro Andrelli – Addetto Stampa Basket Ferentino)

 

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni