Atuttapagina.it

La Globo Sora si prende il quarto posto

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vince il big match con la Sieco Service Ortona per 3-1, aggiungendo così un bel sorriso al suo albero di Natale.
Non è più per due, dunque, quella poltrona al quarto posto della classifica: Sora, grazie ai tre importantissimi punti che Daldello e compagni hanno aggiunto e con i risultati arrivati dagli altri campi, ne diventa l’unica proprietaria.
Sora e Ortona sono scese in campo in questa ottava giornata di campionato anche per l’AIL, sposando l’iniziativa “Stelle di Natale”. I teatini hanno iniziato con la loro formazione tipo, mentre i padroni di casa si sono presentati di nuovo in formazione d’emergenza, con Fiore che ancora non ha recuperato dall’affaticamento muscolare. Così la Globo ha messo a segno questo splendido e positivo risultato lottando con un giocatore fuori ruolo, cioè il vice di Tamburo, l’opposto Cesare Gradi, utilizzato come schiacciatore-ricettore, e con Matteo Casarin che, pur non avendo mai calcato i campi della serie A da titolare, sta dimostrando di essere decisamente all’altezza.
Non è bastato all’Impavida giocare con la convinzione del suo ottimo momento, derivata dalle tre vittorie consecutive, contro un Sora capace di grandissimi recuperi e accelerate decisive.
La gara è stata aperta dal minuto di silenzio attraverso il quale tutto il PalaGlobo ha inteso stringersi attorno al dolore della famiglia Ferri-Cerqua in seguito alla drammatica scomparsa del sorano caporalmaggiore Capo Scelto Gabriele Ferri, precipitato in un dirupo mentre viaggiava a bordo di un veicolo dell’Esercito sulla strada regionale 666 nel tratto tra Sora e Pescasseroli in compagnia di un suo commilitone fortunatamente non in pericolo di vita: la società si stringe in un abbraccio ideale alla moglie Manuela e ai loro due bambini. (Carla De Caris – Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – SIECO SERVICE ORTONA 3-1
GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Daldello (K) 6, Tamburo 23, Salgado 12, Tomassetti 6, Casarin 11, Gradi 11, Lo Bianco, Bonami (L), Williamson, Beccaro n.e., Cittadino. I allenatore: Fenoglio. II allenatore: Colucci. B/S 12, B/V 6, muri 9.
SIECO SERVICE ORTONA: Lanci (K) 1, Cetrullo 19, Bruno 7, Galliani 20, Simoni 8, Guidone 8, Zito (L), Gemmi, Di Meo n.e., Matricardi, Orsini, Sborgia 1, Pappadà (L) n.e.. I allenatore: Lanci. II allenatore: Flacco Monaco. B/S 12, B/V 2, muri 9.
Arbitri: Chimento e Bertolini.
Parziali: 26-24; 20-25; 25-20; 25-18.

Foto di Claudia Di Lollo

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni