Atuttapagina.it

Sant’Elia, muore schiacciato mentre scavalca cancello

Una festa finita in tragedia quella che si stava svolgendo ieri sera a Sant’Elia Fiumerapido. Un ventenne di Cassino, Maurizio Domenico Gaglione, poco dopo l’una è rimasto schiacciato da una grande lastra di marmo che si è staccata dal portale d’ingresso mentre cercava di scavalcare il cancello. La tragedia è avvenuta in via Tascitara, alla periferia del paese. Il ragazzo, arrivato davanti alla villetta dove era in corso la festa, ha trovato il cancello chiuso. I suoi amici non hanno sentito il campanello e lui quindi ha provato a scavalcare la cancellata, ma la lastra di marmo che la sovrastava è scivolata e lo ha colpito in testa. Il ragazzo è morto all’istante. Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Cassino e della stazione di Sant’Elia Fiumerapido.
Il corpo è all’obitorio dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino dove la Procura ha disposto l’autopsia.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni