Atuttapagina.it

7.000 euro per un diploma, 15 denunce a Frosinone

Settemila euro la somma sborsata da 30 studenti per ottenere il diploma nell’anno scolastico 2012/2013. A finire nella rete degli investigatori della Digos di Frosinone centri di preparazione scolastica operanti in diverse città d’Italia e rappresentanti legali di alcuni istituti paritari della provincia.
E’ proprio dalla nostra provincia che le indagini hanno avuto inizio con un epilogo che ha portato alla denuncia di 15 persone per truffa in danno dello Stato. Una vera e propria organizzazione che aveva messo a punto nei minimi dettagli tutto il meccanismo burocratico necessario al compimento del diploma.
I denunciati, infatti, al fine di consentire agli studenti di poter sostenere l’esame di stato nei propri istituti, più disponibili alla promozione della scuola pubblica, facevano acquisire loro residenze fittizie.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni