Atuttapagina.it

Frara a Villa Stuart, Frosinone pronto a nuovo colpo

Tutto è legato alle condizioni di Frara: le strategie di mercato del Frosinone dipendono dalla salute del capitano. Domani mattina Alessandro si recherà presso la casa di cura Villa Stuart per sottoporsi a una visita di controllo alla caviglia infortunatasi durante il match di Ascoli. C’è maggiore ottimismo nel Frosinone rispetto ai minuti immediatamente successivi alla fine della partita: questa mattina il gonfiore era sparito e pure il dolore si era attenuato. Se la visita dovesse essere confortante e rilevare una semplice distorsione, allora non ci sarà fretta di intervenire sul mercato per ingaggiare un centrocampista. In caso contrario si darà un’accelerata alle piste battute nei giorni scorsi.
Perché all’eventuale stop prolungato di Frara bisogna aggiungere anche l’assenza di Gori dopo l’operazione e le squalifiche di Gessa e Gucher. Quest’ultimo in teoria dovrebbe scontare altre due giornate, ma si spera che la Corte di Giustizia Federale riconosca la severità della decisione presa dal Giudice Sportivo e faccia uno “sconto” di un turno.
Tornando a Frara, la società spera che non si tratti di uno stop superiore a una settimana. Se così fosse, non ci sarebbe l’urgenza di tornare sul mercato per chiudere la seconda operazione in entrata. Che però sarebbe solo rimandata di qualche giorno, visto che il Frosinone a centrocampo vuole mettere a segno un colpo importante. E Crocefisso Miglietta della Ternana è il nome che più piace dalle parti di via Marittima.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni