Atuttapagina.it

Frosinone ricorda i tre Martiri toscani

Il 6 gennaio 1944 tre giovani – Pier Luigi Banchi di Fiesole, Luciano Lavacchini di Borgo San Lorenzo e Giorgio Grassi di Firenze – vennero  barbaramente fucilati dalla barbarie nazifascista. La città di Frosinone, a 70 anni da quell’evento, vuole commemorare la memoria delle tre vittime la cui storia deve essere spunto di riflessione su quei valori che sono il nobile veicolo e il fondamento della pacifica convivenza tra i popoli e della affermazione dei principi supremi ed indefettibili della Libertà e della Giustizia, pilastri della nostra Costituzione e della nostra società. La partecipazione alla commemorazione di questa storica data deve essere un impegno personale e sociale per esaltare maggiormente questi ideali che, troppo spesso, sono messi in discussione o, peggio, non adeguatamente presi in considerazione. Questo il programma della celebrazione che si terrà in piazzale Tre Martiri Toscani:
– ore 10:15, arrivo delle autorità;
– ore 10:30, deposizione di una corona presso il Monumento dei Tre Martiri Toscani;
– ore 10:35, interventi delle autorità;
– ore 11, conclusione della cerimonia.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni