Atuttapagina.it

Globo Sora, è iniziato il countdown per la Coppa Italia

Mancano poche ore alla partenza della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora verso la sua prima Final Four di Coppa Italia.
Sabato alle 16:30 al PalaIper di Monza andrà in scena la semifinale della diciassettesima edizione della Del Monte Coppa Italia A2, che vedrà la Globo contendersi l’accesso alla finalissima contro la Tonazzo Padova e a seguire la Coserplast Openet Matera affrontare i padroni di casa del Vero Volley Monza.
A pochi giorni dalla gara secca che vale la finale, coach Marco Fenoglio (nella foto di Claudia Di Lollo) è concentrato sul suo lavoro e su quello del suo team, ma una breve dichiarazione la concede: «Credo che tra le due la nostra semifinale sia quella più difficile. Sarà una grande sfida tra la prima e la seconda della classifica, perché anche se ci siamo qualificati per questa Final Four come quarti ora, dopo rilevanti vittorie, siamo lì dietro Padova. Sarà per noi dunque una partita molto importante e sicuramente di altissimo livello, con il campo che ci dirà che a vincere sarà la squadra più forte, quella che commetterà meno errori e che avrà la bravura di rimanere concentrata. Siamo consapevoli della nostra forza, quindi andiamo a Monza per cercare di centrare la finale. L’unica cosa che mi auguro è di arrivare al match senza problematiche fisiche e di poter schierare il sestetto completo. Se così non fosse, faremo il possibile con tutti i ragazzi che avrò a disposizione, come abbiamo già fatto nell’ultimo periodo di campionato segnato comunque da cinque vittorie consecutive».
Settimana intensa di preparazione a uno degli appuntamenti più importanti della stagione per i ragazzi di coach Fenoglio, che disputeranno per il loro club la quinta partecipazione in Coppa Italia di A2.
Da quando nel 2009 è stata promossa nella serie cadetta, la Globo non ha steccato mai una presenza alla kermesse con le stagioni 2009/2010 e 2011/2012 che l’hanno vista arrendersi ai quarti di finale rispettivamente alla Samgas Crema e alla BCC-NEP Castellana Grotte, mentre gli anni 2010/2011 e 2012/2013 sono stati quelli delle semifinali perse contro la Marcegaglia Ravenna e quella rimasta impressa nelle menti di molti contro la Sidigas Avellino terminata sul 19-21 del quinto set.
Anche se di semifinali ne ha disputate due, è la prima volta però che la compagine di patron Giannetti partecipa a una Final Four.
La sede di gioco sarà il PalaIper di Monza, che ospiterà l’evento organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A e dalla società Vero Volley Monza.
Semifinali e finale si disputeranno sul mitico campo tricolore della Mondo e, come accade per tutte le partite della Serie A1, i palloni Mikasa verranno tenuti sotto stretta osservazione dal Video Check, il preciso e spettacolare sistema di istant replay ideato dalla Lega Pallavolo Serie A e applicato quest’anno su tutti i campi della serie A1 in collaborazione con la FIPAV. Non solo i palloni a terra saranno oggetto dei controlli delle telecamere del Video Check, anche le invasioni a rete potranno essere valutate dagli arbitri su richiesta delle squadre.
Padova contro Sora: sfida infinita che ogni anno immancabilmente si ripete con in palio sempre qualcosa di molto importante.
Nelle quattro stagioni, compresa quella in corso, dove entrambe le squadre hanno militato nella Serie A2, ben 14 sono stati gli incontri nei quali i due club si sono trovati l’uno di fronte all’altro con la faccia fatta a scacchi dalla rete. Oltre ai sette match di cartello, sempre e comunque scontri diretti dettati dalla classifica, tre gare valevoli per i quarti di finale di play-off Promozione nella stagione 2010/2011, con Padova che dopo aver passato il turno è stata promossa nella massima serie battendo in semifinale la Carige Genova e in finale NGM Mobile Santa Croce; e poi come dimenticare la fase di semifinale play-off Promozione dello scorso anno arrivata a gara cinque, con la Tonazzo che alla fine ha avuto la meglio ma poi è caduta contro la promossa Molfetta.
E ora, ancora e sempre sfida con gli amici di Padova, attualmente primi in classifica, ma con Sora che li segue a ruota occupando la seconda piazza.
Il campionato che in questo weekend si fermerà per dare spazio alla Del Monte Coppa Italia A2 Final Four è arrivato alla seconda giornata del girone di ritorno, con la Globo che l’ha archiviata con facilità imponendosi con un netto 3-0 sull’Elettrosud Brolo che le è valso la quinta vittoria consecutiva e il secondo posto in classifica. Padova, invece, già a comando della classe dalla quinta giornata, domenica tra le mura amiche ha maltrattato l’altra semifinalista Matera.
Le quattro protagoniste della diciassettesima edizione della Del Monte Coppa Italia A2 scenderanno sul mondoflex tricolore nella giornata di sabato: alle 16:30 la prima semifinale contesa tra la Regina d’inverno Tonazzo Padova e la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e a seguire, alle 19, l’altra semifinale con avversarie la seconda classificata al termine del girone d’andata, la Coserplast Openet Matera, e la terza, ossia i padroni di casa del Vero Volley Monza.
Le due vincitrici delle semifinali domenica alle 17:30 in diretta su RaiSport 1 si affronteranno per aggiudicarsi la Del Monte Coppa Italia di Serie A2.
Gli accoppiamenti delle semifinali sono stati definiti e stabiliti dall’ultima gara del girone d’andata della regular season disputata lo scorso 26 dicembre, di cui Daldello e compagni ne sono stati spettatori per via del turno di riposo, con le prime quattro della classifica che si sfideranno con incroci che vedono la prima contro la quarta e la seconda contro la terza.
Gli arbitri designati per la diciassettesima edizione della Del Monte Coppa Italia A2 sono i signori Graziano Gelati, Antonio Longo, Giuseppe Piluso, Umberto Ravallese, Giuliano Venturi e Marco Zavater; mentre gli addetti al Video Check sono i signori Cesare Armandola ed Eleonora Spartà. (Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni