Atuttapagina.it

La bandiera di Frosinone in stato di abbandono

Esattamente un anno fa, il 6 gennaio 2013, con la nostra Associazione di Volontariato “Frosinone Bella e Brutta” chiedemmo alla Befana una bandiera di Frosinone, non ufficiale, che donammo al Comune e che fu issata su un pennone libero della Villa Comunale, con una cerimonia che fu allietata dalle dolci note della Storica Banda Concertistica Antonio Romagnoli. Il nostro gesto, se pur simbolico, aveva il fine di sensibilizzare l’amministrazione comunale ad accelerare l’iter burocratico per ottenere dalla Presidenza della Repubblica una bandiera del Comune che fosse ufficialmente riconosciuta. Riteniamo pensare che il nostro gesto non sia stato correttamente recepito, nonostante fosse stato chiaramente sottolineato con opportuno documento consegnato durante la cerimonia all’assessore Fabrizi, in rappresentanza del sindaco Nicola Ottaviani. Infatti, ad oggi, non ci risulta ancora ottenuto tale riconoscimento. Poiché crediamo di non  essere riusciti nell’intento e, come si può constatare dalla foto, le bandiere sono ridotte in brandelli, vista la crisi in corso che c’è per tutti e considerate le tante nuove tasse che ci porterà la Befana e che dovremo pagare ai livelli massimi nei prossimi 10 anni, suggeriamo al Comune, per questa volta, di sostituirle a proprie spese. Ci auguriamo che lo faccia anche in fretta, perché la città, a livello di immagine, certo non ci guadagna. (Luciano Bracaglia – Presidente dell’Associazione Frosinone Bella e Brutta)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni