Atuttapagina.it

L’arte visiva contemporanea, torna la pittura

E’ stata presentata questa mattina la quarta edizione della rassegna “L’arte visiva contemporanea” che si terrà per tutto il 2014 nella Villa Comunale di Frosinone. «Ospitare artisti e dare loro l’opportunità di trovare uno spazio di verifica e consenso della propria opera – ha spiegato il sindaco Nicola Ottaviani – è un atto di riguardo, che va al di là dell’evento culturale fine a se stesso, per diventare momento collettivo di conoscenza delle forze artistiche che vivono e operano nel nostro territorio. L’amministrazione comunale vede nella cultura la leva migliore per la crescita globale della città e per la maturazione di una consapevolezza storica, per la promozione del territorio e per la stimolazione dell’interesse dei giovani, degli studiosi e dei cittadini tutti e “L’arte visiva contemporanea” sta a dimostrarlo».
«Il 2014 – ha aggiunto l’assessore alla Cultura Gianpiero Fabrizi – si presenta con numerose occasioni culturali, a partire dalla quarta rassegna de “L’arte visiva contemporanea”, che accoglie artisti di tutta Italia, affermati protagonisti del mondo pittorico e protagonisti alle prime armi cui viene data un’occasione per confrontarsi, uno stimolo per continuare a dipingere e migliorare. Il direttore artistico Alfio Borghese ci propone, inoltre, ad aprile “La Biennale d’Arte Contemporanea” con un centinaio di partecipanti e le retrospettive di autori molto legati a Frosinone e alla sua provincia».
«Artisti di tutte le tendenze – ha spiegato il curatore delle mostre Alfio Borghese -, dal realismo all’astratto, dal surreale all’informale, dall’espressionismo alle installazioni e alle performances, dai grandi autori agli artisti che si presentano per la prima volta al grande pubblico ciociaro: la pittura torna in grande stile anche nel 2014 alla Villa comunale di Frosinone per la quarta edizione della rassegna “L’arte visiva contemporanea”, che presenta quest’anno, dal 1 al 30 aprile, anche la Biennale. La rassegna di quest’anno è una proposta varia e interessante per una sinergia tra artisti e pubblico nella Villa comunale, luogo di confronto e occasione di promozione culturale e turistica del territorio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni