Atuttapagina.it

Pronto soccorso Frosinone, M5S denuncia disagi

Questa mattina Devid Porrello, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, e Luca Frusone, deputato M5S, hanno effettuato una visita non annunciata al pronto soccorso dell’ospedale Spaziani di Frosinone. Al termine della visita Porrello ha dichiarato: «Nel nostro giro sono emerse alcune criticità simili a quelle degli altri pronto soccorso laziali, c’erano almeno 20 pazienti sulle barelle ammucchiate nel corridoio, senza divisioni di genere e in condizioni igieniche che rappresentano un rischio per degenti e lavoratori. La maggior parte dei pazienti erano lungodegenti in attesa di un posto dentro al reparto. C’è un problema di organico, soprattutto nel reparto di Medicina Generale dove per 60 posti letto ci sono solo cinque medici di cui tre non fanno i turni di notte. Sorprende quindi che lo Spaziani spenda 6.000.000 di euro per le prestazioni esterne quando con la metà si potrebbero assumere almeno i 30 medici che mancano nella provincia per venire incontro alle necessità sanitarie della popolazione. Per ultimo non dimentichiamo che lo Spaziani fa parte della macroarea dell’Umberto I, un ospedale caratterizzato da problemi come le interruzioni di corrente o la distribuzione dei pasti, argomenti di cui ci siamo interessati nelle nostre interrogazioni ancora senza risposta da parte del commissario Zingaretti. Dopo Frosinone non ci fermeremo, continueremo a fare visite a sorpresa ed a dialogare con medici e infermieri per trovare una soluzione all’inadeguata sanità laziale».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni