Atuttapagina.it

Regione, bando per sostenere la scuola

La Regione in prima linea per la formazione. Orientamento, cultura, sport, antirazzismo, solidarietà internazionale, difesa dell’ambiente: sono alcuni dei progetti che verranno realizzati nell’ambito di “Fuori Classe”, il bando per sostenere la scuola e i luoghi della formazione.
Più di 550 le idee pervenute, oltre 100 i progetti già finanziati.
Le prossime scadenze sono il 27 febbraio e il 7 aprile. Sono ancora disponibili 700 mila euro.
Ieri alla Regione si è svolto l’incontro con cinque delle scuole che hanno vinto il primo bando, con questi progetti:
– “Strantirazzismo e la corsa di Miguel” coinvolgerà circa 6 mila studenti con gare sportive in omaggio a Jesse Owens e Luz Long, atleti campioni della lotta contro il razzismo;
– “Parto dall’orto: orti didattici a scuola per lavorare sull’educazione ambientale”, rivolto a studenti e docenti delle scuole dell’infanzia;
– “ORIENTA-MENTI: percorsi efficaci per scelte giuste” è un progetto sperimentale di orientamento scolastico per sostenere i ragazzi nella scelta della scuola da frequentare più adatta alle proprie capacità e aspirazioni;
– “Volley scuola 2014” è un torneo di pallavolo a cui parteciperanno più di 200 squadre provenienti da oltre 100 istituti di Roma e provincia;
– “Gli altri siamo noi, idee e percorsi per una scuola interculturale” coinvolgerà 1.280 studenti italiani e stranieri sensibilizzandoli sui temi dell’integrazione e della lotta alla discriminazione.
«La scuola non può pagare il prezzo della crisi – ha detto il presidente Nicola Zingaretti -. È da qui che bisogna ripartire per ricostruire il futuro di una generazione e dell’Italia. Stiamo facendo di tutto per difendere e sostenere la scuola e i luoghi della formazione».
«Continueremo con l’iniziativa “Fuori Classe” – ha detto Massimiliano Smeriglio, vicepresidente e assessore Formazione, Ricerca, Scuola e Università – investendo ma soprattutto chiedendo progetti, puntando sull’autonomia e sulla capacità progettuale di ogni singola scuola, territorio, comune, municipio, associazione».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni