Atuttapagina.it

Sgominata banda dell’est Europa, 5 arresti per furto

Cinque cittadini dell’est Europa sono stati arrestati per furto aggravato sulla superstrada Cassino-Sora. La chiamata al 113 è arrivata verso l’una di questa notte da un piccolo centro limitrofo a Cassino: la donna dall’altro capo del filo ha spiegato all’agente che dei ladri avevano tentato di entrare in casa, ma il suo risveglio li aveva messi in fuga.
La Volante del Commissariato di Cassino è arrivata presso l’abitazione e ha cominciato subito una battuta a largo raggio nelle campagne per cercare di intercettare i fuggitivi.
In quel momento anche una pattuglia dei Carabinieri stava controllando la zona a seguito di un’altra segnalazione di furto. Il coordinamento e lo scambio di informazioni è stato immediato.
Poliziotti e carabinieri si sono divisi i compiti: gli uomini dell’Arma si sono portati presso il casello A1 e gli agenti della Polizia hanno continuato a muoversi nelle campagne.
Quando la sala operativa ha segnalato che c’era stato un altro furto in un bar della zona, gli agenti non hanno avuto dubbi: i malviventi erano ancora in giro.
Arrivati presso il locale, i poliziotti hanno visionato le immagini delle telecamere a circuito chiuso, dove si notavano due persone, a volto parzialmente coperto, che rubavano il denaro dalla cassa.
Nel frattempo i carabinieri avevano appena controllato, presso il casello, una macchina con targa straniera i cui due occupanti apparivano alquanto nervosi.
Le sale operative si sono scambiate le informazioni e le pattuglie della Polizia e dell’Arma hanno cominciato a seguire discretamente l’auto.
L’hanno vista imboccare la superstrada per Sora e fermarsi in un’area di servizio.
Si sono appostati, senza farsi notare, quando hanno visto sbucare dalla campagna limitrofa tre persone che sono salite velocemente a bordo dell’auto; poliziotti e carabinieri hanno deciso che era il momento di intervenire e hanno così bloccato il veicolo con le cinque persone a bordo.
Gli agenti hanno riconosciuto i due ladri inquadrati dalle telecamere del bar e, all’interno del mezzo, hanno trovato il denaro rubato dalla cassa ed alcuni capi di abbigliamento risultati anche essi provento di furto.
I cinque, quattro uomini ed una donna, di origine albanese e bulgara, sono stati quindi arrestati per furto aggravato in concorso.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni