Atuttapagina.it

“Amico Amore” di Valentina Giannicchi ospite a Pico

La Chiesa di Santa Marina a Pico, il paese natale di Tommaso Landolfi, domenica alle 17 ospiterà la presentazione del romanzo Amico Amore, scritto da Valentina Giannicchi ed edito da La Caravella Editrice. Si tratta di un’iniziativa a cura dell’associazione culturale Pico Cultura per la rassegna “Il piacere di leggere”, che vede tra i relatori il professor Sabatino Ianniello e la dottoressa Letizia Giannicchi. Modera il dottor Luigi Santilli. Le letture dal testo saranno a cura dell’attrice e regista Damiana Leone.
«Un evento da non perdere per un incontro all’insegna della creatività», dichiara l’autrice del libro. E ancora: «Sono grata alla città di Pico per l’ospitalità e la grande tradizione che conserva nel cuore della Ciociaria».
Un romanzo ambientato in Europa tra il 2003 e il 2005, gli ultimi anni prima della grande crisi: da Roma universitaria e benestante, a Barcellona, a Terracina fino alle terre ciociare, Amico Amore, già in seconda ristampa, colpisce per il suo modo schietto e vibrante di parlare all’anima.
La storia di un’amicizia forte e controversa in parallelo con gli amori fuggevoli rendono alla fine il sogno della speranza.
L’Amore descritto da Valentina Giannicchi è passionale, fugace, a tratti primitivo, ma mai scarno di emozioni. Quando cadono i freni, quando tutto è chiaro, quando tutto è trasparente, Milli e Siria percorrono il proprio viale della vita: saranno due strade diverse, ma due strade egualmente liberatorie. Accalcata, pesante, caotica, bizzarra, variegata e quasi altezzosa, ora Roma “caput mundi” opprime ed è bisogno necessitante la Provincia, dove è tutto buono. Sembrerebbe proprio questo il punto. In Provincia c’è una semplicità che rende facile la vita. Lì c’è nonna Innocenza, l’unica che davvero sa prendere l’esistenza con più filosofia. È il riscatto di Milli e la domanda torna di nuovo: «Milli, ma secondo te l’amore che cos’è?». Nel romanzo domina il linguaggio giovanile, con le sue caratteristiche strutturali e lessicali: il risultato è un impasto narrativo lavorato con grande consapevolezza linguistica, di là dall’apparente linearità. Un romanzo che parla a tutti con il cuore, perché, come dichiara da sempre l’autrice, «da sempre per tutte le mie opere il motto è uno solo: l’arte deve saper parlare a tutti nella lingua di pochi».
Il libro è disponibile online su Ibs, In-Mondadori, DeaStore, La Caravella Editrice, Amazon. E nelle migliori librerie.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni